Chi sono

Ho 36 anni e sono un medico e psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico (di derivazione psicoanalitica) adleriano, originario della Valle d’Aosta.
Mi sono laureato in medicina all’Università di Torino con lode. In seguito ho svolto attività clinica e di ricerca per 6 mesi in Africa (Nairobi-Kenya) con l’Associazione World Friends, per poi specializzarmi con lode alla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Dinamica S.A.I.G.A. di Torino.

Dal 2012 lavoro come medico e psicoterapeuta nell’ambito dell’etnopsichiatria al Centro Frantz Fanon. Ho conseguito nel 2019 un dottorato in antropologia e psicologia sull’adolescenza e sulle narrative connesse al cosiddetto “disagio giovanile” (Università  degli studi di Genova).
Sia dal punto di vista clinico che di ricerca mi occupo particolarmente di temi inerenti l’adolescenza, la migrazione, la clinica con pazienti di culture differenti, nonché di salute e decrescita.

Fra le mie principali pubblicazioni segnalo:

    1. J.L. Aillon, Medici per la decrescita. Edizioni change: La parola e la cura, 2011.
    2. J.L. Aillon, Prevalence of traditional African beliefs and their impact on physical and mental illness in a Kenyan integrated primary health centre, WCPRR Supplement; 1:12, 2012.
    3. D. Ndetei, L. Khasakhala, L. Meneghini, J.L. Aillon, Schizoaffective Disorders, schizophrenia and mood disorders: epidemiological and clinical differences in patients admitted at Mathari  Psychiatric Hospital, Nairobi, Kenya, Africa, African Journal of Psychiatry;16:110-117, 2013. 
    4. Jean-Louis Aillon, David M. Ndetei, Lincoln Khasakhala, Washington Njogu Ngari, Hesbon Otieno Achola, Selestine Akinyi, Simone Ribero, Prevalence, types and comorbidity of mental disorders in a Kenyan primary health centre, Soc Psychiatry Psychiatr Epidemiol; 49(8): 1257-1268, 2014. Doi 10.1007/s00127-013-0755-2.
    5. Jean-Louis Aillon, La decrescita, i giovani e l’utopia, comprendere le origini del disagio per riappropriarci del nostro futuro, Edizioni per la Decrescita Felice – Gruppo Editoriale Italiano S.r.l., Roma 2013 (libro).
    6. J.L. Aillon, B. Simonelli, Inferiorità e compensazione dai tempi di Adler ai giorni nostri: una prospettiva Culturale. Rivista di Psicologia Individuale, 75 (supplemento): 89-97, 2014, ISSN: 1827-5338.
    7. Jean-Louis Aillon, The origin, meaning and direction of youth distress. To cure the individual or the society? Centro de Estudios Adlerianos, 13, 8-13, 2014. ISSN: 1688-7948.
    8. Borowy, Iris, and Jean-Louis Aillon. “Sustainable health and degrowth: Health, health care and society beyond the growth paradigm.” Social Theory & Health (2017): 1-23.

    9. Jean-Louis Aillon, Matteo Bessone, and Chiara Bodini (a cura di), Un nuovo mo(n)do per fare salute: Le proposte della Rete Sostenibilità e Salute. Celid, 2019.

    10. Jean-Louis Aillon, Giacomo D’Alisa, Our affluence is killing us: What degrowth offers health and wellbeing, in: Zywert, Katharine, and Stephen Quilley (a cura di), Health in the Anthropocene: Living well on a Finite Planet. University of Toronto Press, 2020.